giovedì 30 agosto 2007

La lavanda è commestibile

Anche quest'anno ce l'ho fatta, a potare la lavanda intendo.
E' stata dura ... ma lo sarà ancora di più smaltire tutti i 40 mazzi che sono riuscita a fare.
Quando propongo i miei Biscotti alla lavanda molti rimangono sorpresi. Alcuni piacevolmente, qualcuno forse per i primi momenti ha come la sensazione di mangiare una saponetta.....
E' che siamo abituati ad associare il profumo della lavanda al benessere del corpo e non al cibo; in effetti l'aroma non deve essere troppo forte, un retro-gusto appena accennato.
Chi mi è vicino risentirà della potatura della lavanda per un bel pezzo, a cominciare da chi ha ricevuto in regalo il primo

Aceto alla lavanda

Pioggia d'estate:
s'ostina a profumare
lavanda sfolta
(Hiku di Carlo Carlotto)


50 cl di aceto bianco
4 steli di lavanda in fiore
10 granelli di pepe nero
1 spicchio di aglio

Sbucciate lo spicchio di aglio.
Mettere l'aceto bianco in una bottiglia con il pepe nero, lo spicchio di aglio e gli steli di lavanda. Lasciate macerare per qualche giorno al riparo dalla luce.

Potete provarlo sulle insalate, i formaggi freschi, la carne, il pesce o le verdure.

(Tratto dal libro "In tavola appena colti" di Marianne Paquin)

6 commenti:

marinella ha detto...

Nell'aceto non l'ho ancora mai messa, ma in compenso preparo un mix di erbe sul genere delle erbe di provenza con dentro anche la lavanda e ci sta benissimo. Hai già provato? credo che anche il sale alla lavanda ci starebbe bene, da usare sul pesce o sull'insalata. ciaoooo

marinella ha detto...

Nell'aceto non l'ho ancora mai messa, ma in compenso preparo un mix di erbe sul genere delle erbe di provenza con dentro anche la lavanda e ci sta benissimo. Hai già provato? credo che anche il sale alla lavanda ci starebbe bene, da usare sul pesce o sull'insalata. ciaoooo

Il tortellino ha detto...

Ancora non ho provato il mix e... sono curiosa! Dimmi di più e dove lo usi!

Micky ha detto...

Beata te che l'hai potata, io non ho ancora cominciato e non ne ho nessuna voglia...
Interessante l'aceto, proverò l'anno prossimo quando sarà in piena fioritura.

Imma ha detto...

Anch'io adoro usare la lavanda nei dolci o nella cucina in generale; e questo aceto mi intriga. Una domanda: con cosa lo usi (carne, pesce, verdure...)? Ciao

Il tortellino ha detto...

Hai ragione Imma, non ho specificato gli abbinamenti! Ma aggiungo subito questa info nel post: gli abbinamenti ideali per questo tipo di aceto sono insalate, formaggi freschi, carne, pesce, verdure.

Si è verificato un errore nel gadget