domenica 16 settembre 2007

Il profumo della lavanda

Con il suo profumo la lavanda rende speciali molti piatti. E' così che far precedere una semplice pizza d'asporto da un caprino mandorle e lavanda ha trasformato una semplice cena in una deliziosa serata. Come è successo ai miei ospiti qualche tempo fa quando gli ho proposto

Caprini alle mandorle e lavanda

La felicità non è altro che
il profumo del nostro animo
(Gabrielle Coco Chanel)



4 caprini tipo crottin
12 mandorle sgusciate
4 steli di lavanda in fiore
2 cucchiai di olio di oliva

Tritate le mandorle. Staccate i fiori dagli steli di lavanda e mescolateli alle mandorle in un piatto.
Passate i caprini nell'olio di oliva e poi nel composto di mandorle e lavanda.
I caprini Crottin sono caprini francesi a pasta molle con un contenuto di materia grassa pari al 45%, dal peso di circa 60 g. Io non sono riuscita a trovarli, così ho usato un altro tipo di caprino di pari materia grassa.

(Tratto dal libro "In tavola appena colti" di Marianne Paquin)

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget