martedì 20 marzo 2007

La Torta di Mele che sembra un panettone

Adoro le torte di mele perchè sono semplici e gustose e vanno bene in ogni occasione. Questa è particolarmente scenografica perchè assomiglia ad un panettone. E tutte le volte che la si porta ad una cena si fa una splendida figura...

Oggi cucino...
La torta di mele

Una mela al giorno
toglie il medico di torno
(Proverbio popolare)




Sbucciate 5 mele Renette in quarti, eliminate il torsolo, incidetele a ventaglio con un coltellino lasciandole unite nella parte inferiore e mettetele in una terrina a bagno con un po' di Rum; tenete in fresco.

Raccogliete in una ciotola 5 tuorli di uova, 125 g. di zucchero semolato, 180 g. di olio di oliva, il succo e la scorza di 1 limone e lavorate a lungo il composto con uno sbattitore elettrico fino ad avere un composto cremoso, liscio ed omogeneo.
Aggiungete 370 g. di farina setacciata e 1 bustina di lievito vanigliato e continuate a lavorare con un cucchiaio di legno fino a che il composto risulterà spumoso (tenete indietro un po' di farina perchè alle volte il composto risulta un po' troppo duro).

Sbattete a neve 5 albumi (con un pizzico di sale montano meglio...) e incorporate il tutto mescolando dal basso in alto per incorporare aria e non smontare gli albumi.

Imburrate uno stampo di 20 cm con i bordi alti, infarinatelo e versatevi metà del composto; affondate nella pastella metà delle mele, ricoprite con il restante impasto e completate con le altre mele.
Distribuite sulla superficie 50 g. di mandorle a scaglie, spolverizzate con la cannella e lo zucchero a velo.

Cuocete in forno caldo a 180°C per circa 40-50 minuti (attenzione che non si asciughi troppo).

Il tocco il più
Ottima servita tiepida con confettura di lamponi a parte.


1 commento:

Francesca ha detto...

che bella la torta di mele - panettone, tutta da provare. In effetti è un gran bel vedere

Si è verificato un errore nel gadget